Holocaust – Stanza 11

Holocaust – Stanza 11

CONTENUTI

Attraverso una proposta letteraria e teatrale a metà tra lo storico e il romanzato, Holocaust – Stanza 11 si propina ai suoi spettatori come avvincente «racconto del vero attraverso il probabile».

Al centro di una complessa catena di eventi storico  – politici, trovano spazio i legami umani, vissuti in tutte le loro sfumature, messi alla prova da una vorticosa ruota panoramica di imprevisti e terribili scoperte.

Protagoniste sono due coraggiose sorelle – l’emblema di un legame indissolubile – chiamate a risolvere un vero e proprio thriller.

Deportate nel campo di concentramento di Bergen – Belsen, a causa del cognome ebreo, le giovani studentesse, Ester e Anna Corinaldi, l’una musicista, l’altra aspirante giornalista, rappresentano il nucleo morale portante intorno al quale personalità, sentimenti, equivoci, tradimenti e involontarie scoperte storiche, si alternano nelle loro vite.

Nel tenace proposito di sopravvivere al campo di sterminio, di cui tutti negano intorno l’esistenza, Anna Corinaldi, insieme ad Ester, scopre una piccola stanza buia e dimenticata con una vecchia macchina da scrivere.

Con l’intento di documentare le atrocità del lager nazista, Anna, rischiando ogni giorno la propria vita, batte a macchina l’orrore storico di cui è testimone.

Con questo intento, le due sorelle, senza volerlo, all’ombra della Stanza 11, aiutate a distanza dalla nipote del magistrato Ludwig Kramer, Rebecca Ascoli, riporteranno alla luce un terribile archivio criptato che le condurrà lentamente alla Soluzione Finale.

TRAMA

Germania, 1944.

Dopo l’inspiegabile e inquietante scomparsa dei due amati genitori, le sorelle Corinaldi, Anna ed Ester, entrambe studentesse universitarie, intraprendono, insieme alle amiche Rebecca Ascoli e Carlotta Braun, una minuziosa ricerca per ritrovare i familiari.

Ignare delle dinamiche politiche mosse a loro discapito, e involontariamente coinvolte in macabre scoperte, le due sorelle vengono arrestate e deportate nel campo di concentramento di Bergen- Belsen.

Ma sarà proprio qui, nell’ultimo anno di guerra, che le sorelle Corinaldi, in uno spasmodico intreccio di legami interrotti o sospesi, riporteranno alla luce i segreti oscuri della Stanza 11.

GENERE

Dramma Teatrale Storico – Romanzato

INDIRIZZO DI FORMAZIONE

Scuola Secondaria di primo grado

Scuola Secondaria di secondo grado

Associazione  Culturale  Mecenatia

Dettaglio Spettacolo
Orari Spettacoli

Leave a Reply