Madres

Madres

Madres

…In quel tempo due donne prostitute vennero dal re Salomone. Quindi una delle donne disse: “Scusami
mio signore, io e questa donna dimoriamo in una medesima casa, così che io partorii in casa accanto a lei. E
venne il terzo giorno che anche questa donna partoriva… Più tardi il figlio di questa donna morì di notte…
essa si levò dunque nel mezzo della notte e prese mio figlio dal mio fianco… e lo pose nel suo proprio seno
e nel mio seno pose suo figlio morto”… (la Bibbia)
Due donne, due madri; da una emerge la brama egoistica di possedere l’amore che si desidera ricevere e
dall’altra il naturale desiderio altruistico di donare amore e lasciarlo fluire. Questa ed altre dualità si
scorgono tra le fila di questo spettacolo che risulta una immersione nella cultura arcaica dei sentimenti
attraverso la teatralità, la danza coi ritmi del flamenco, la musica le melodie e i canti ebraici. Due bailaoras
di flamenco portano in scena due madri con personalità e con sentimenti contrastanti.
I musicisti e la cantante sono parte integrante della scena, sempre presente nella loro coralità.
Ideato da Deborah Idelia Brancato che ne cura la regia, le coreografie e al contempo è interprete nella
scena con Pilar Escamilla altra bailaora. Al canto Alessanra Bertolino Garcia, alla chitarra il compositore
Antonio Livoti, alle percussioni Salvo Compagno e al cajon Valentina Bottino.

Dettaglio Spettacolo
Orario Spettacoli

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.